Interviene durante lite tra coniugi e riduce in fin di vita un uomo: 37enne in manette per tentato omicidio - Newsicilia

Interviene durante lite tra coniugi e riduce in fin di vita un uomo: 37enne in manette per tentato omicidio

Interviene durante lite tra coniugi e riduce in fin di vita un uomo: 37enne in manette per tentato omicidio

MARINEO – Un uomo di 37 anni è finito in manette a Marineo, in provincia di Palermo, con l’accusa di tentato omicidio.

Secondo la prima ricostruzione dei fatti, il 37enne V. R., la notte dello scorso 8 agosto, sarebbe intervenuto durante una lite tra coniugi in seguito alle grida di aiuto di una donna. Improvvisamente avrebbe colpito il marito con un violento pugno al volto, per poi continuare ad aggredirlo a mani nude sul viso mentre si trovava già a terra.



La vittima della furia dell’uomo è ricoverata in prognosi riservata all’ospedale Civico del capoluogo siciliano ed è attualmente in pericolo di vita.

Ieri, i carabinieri della stazione di Marineo hanno proceduto all’arresto del 37enne che, su ordine del giudice per le indagini preliminari, è stato condotto in carcere.


Immagine di repertorio

Per rimanere sempre aggiornato scarica la nostra app.