Evade, fermato più volte: si aprono le porte del carcere per un pregiudicato

Evade, fermato più volte: si aprono le porte del carcere per un pregiudicato

SIRACUSA – Ieri, i carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile, in esecuzione del provvedimento di aggravamento misura cautelare emesso dal Tribunale di Siracusa, hanno arrestato Massimiliano Mancarella, 44 anni, disoccupato siracusano pregiudicato.

L’uomo, infatti, già sottoposto agli arresti domiciliari per reati in tema di stupefacenti e in attesa della definizione dei relativi procedimenti, in più occasioni non ha rispettato gli obblighi previsti dalla misura cautelare cui era sottoposto e inoltre, pochi giorni fa, era stato arrestato dai carabinieri per evasione.



Per questi motivi, il Tribunale di Siracusa, preso atto delle segnalazioni dei carabinieri, ha deciso di aggravare la misura cautelare cui il 44enne era sottoposto, applicando nei suoi confronti la detenzione in carcere.


L’arrestato, accompagnato nei locali della Compagnia di Siracusa per le formalità di rito, è stato poi condotto nel carcere “Cavadonna” così come disposto dalla stessa autorità giudiziaria.