Controlli in due mercati: chiusi minimarket abusivi, uno dei titolari percepiva il Reddito di Cittadinanza

Controlli in due mercati: chiusi minimarket abusivi, uno dei titolari percepiva il Reddito di Cittadinanza

PALERMO – Operazione della Guardia di Finanza nel centro di Palermo. I finanzieri sono entrati in azione in due mercati palermitani, quello di Ballarò e del Capo.

Durante il primo intervento, gli uomini della Guardia di Finanza, supportati dagli agenti della Polizia di Stato, hanno trovato in un negozio che vendeva articoli casalinghi, una quantità di prodotti di cui era impossibile tracciare l’origine.



Inoltre, sopra a uno scaffale, sono state trovate delle banconote false. L’attività è stata chiusa e la merce è stata sequestrata. Per il proprietario, un 60enne palermitano, sono stati ipotizzati i reati di falsificazione e ricettazione.

La seconda azione compiuta dalla Fiamme Gialle riguarda un intervento nel mercato del Capo dove è stata individuata una bottega priva di licenza commerciale. Anche in questo caso l’attività è stata sospesa.


Entrambi i titolari, uno dei quali percepiva il reddito di cittadinanza, dovranno pagare una multa di 3mila euro.

Immagine di repertorio