Calci e pugni, riduce ragazzo di 29 anni in fin di vita

Calci e pugni, riduce ragazzo di 29 anni in fin di vita

MESSINA – I carabinieri di Acquedolci hanno fermato nell’aeroporto Punta Raisi a Palermo un marocchino di 28 anni indagato per tentativo di omicidio.

L’uomo che stava per imbarcarsi su un volo di linea per Casablanca ieri mattina per futili motivi, aveva aggredito un giovane di 29 anni di Acquedolci colpendolo con calci e pugni, fino a ridurlo in fin di vita.

A causa delle lesioni subite il giovane di è stato ricoverato nell’ospedale a Sant’Agata di Militello in prognosi riservata. 

 

Commenti