Abusa brutalmente di una ragazza dopo averla schiaffeggiata: in manette pakistano

Abusa brutalmente di una ragazza dopo averla schiaffeggiata: in manette pakistano

MINEO – Adocchia una ragazza residente nella sua sua stessa struttura, butta giù la porta l’ingresso del suo alloggio, la schiaffeggia, la denuda e abusa di lei. Per fortuna le urla della povera vittima raggiungono le orecchie di un inquilino che arriva in suo aiuto e le toglie di dosso il molestatore sbattendolo fuori dallo stabile.

Questo è quanto commesso ieri da Mubashar Mushtaq, 33 anni, cittadino pakistano domiciliato al C.A.R.A. di Mineo, arrestato dalla polizia di Caltagirone per violenza sessuale nei confronti della ragazza, nigeriana e domiciliata nella stessa struttura.
MUSHTAQ Mubashar n. Pakistan 26.8.1984

La vittima ha denunciato il fatto negli uffici di polizia della struttura. In seguito il pm della locale procura della Repubblica ha espresso parere favorevole al suo arresto.

Commenti