Kanoute apre, Pecorino chiude: Palermo-Catania finisce 1-1 – RIVIVI LA CRONACA

Kanoute apre, Pecorino chiude: Palermo-Catania finisce 1-1 – RIVIVI LA CRONACA

PALERMO – Sette anni dopo, i destini di Catania e Palermo si incrociano nuovamente sotto gli stessi riflettori. Rossazzurri e rosanero scendono in campo gli uni contro gli altri per disputare il Derby di Sicilia, la gara più attesa della stagione per entrambe le tifoserie. Un incontro atipico, quello di stasera al “Renzo Barbera”, che si disputerà senza pubblico a causa della situazione delicata che sta attraversando il nostro Paese e per le numerose defezioni tra i padroni di casa a causa dei numerosi contagi. Chi avrà la meglio? Seguite in nostra compagnia la diretta della gara.

COMMENTO


22,52 – Palermo e Catania si dividono la posta in palio al Renzo Barbera. Nel primo tempo meglio i rosanero che vanno in vantaggio per primi con Kanoutè, nella ripresa i rossazzurri non demordono e tirano fuori gli artigli trovando la rete del pari con Pecorino a una manciata di minuti dal termine. Finale di match incandescente tra le due squadre con contrasti di gioco duri. Catania che si porta a quota 9 punti, Palermo che sale a 3 punti in classifica. Da Salvatore Rocca è tutto, appuntamento al prossimo match dei rossazzurri.

SECONDO TEMPO

90’+4′ – OCCASIONE CATANIA proprio allo scadere, ma il pallone finisce fuori

90’+3′ – Ultimi scampoli di match, ammonizione per Rauti falloso su Calapai

90’+2′ – Sinistro dal limite di Biondi, può respirare il Palermo adesso completamente schiacciato

89′ – Gioca il pallone il Catania, a breve scatteranno 4 minuti di recupero

88′ – Mischia in area di rigore, Martinez a muso duro con Kanoute. Momenti caldissimi in campo

87′ – Problemi per Tonucci, staff medico in campo

85′ – Altro ingresso in campo, dentro Welbeck per uno stanco Reginaldo

83′ – Palermo che adesso insiste, svanito il vantaggio della formazione di Boscaglia

80′ – GOL CATANIA!!!! Pecorino mette la palla in rete ma in precedenza la squadra rosanero lamenta un tocco con il braccio

79′ – Problema muscolare per Valente, l’esterno rosanero si rialza ma è claudicante

78′ – Catania totalmente proiettato in avanti alla ricerca del pari, soltanto Martinez nella metacampo rossazzurra

77′ – SARANITI! Occasionissima Palermo non sfruttata dall’attaccante rosanero, sarebbe stato il gol della sicurezza per i padroni di casa

76′ – Nel frattempo allontanato dal campo il responsabile dell’area tecnica Vincenzo Guerini

75′ – Sono adesso lunghe le squadre, ripartenza del Palermo frenata dai rossazzurri. Sul seguito, Reginaldo viene contrastato da Pelagotti che non commette fallo per il direttore di gara. L’attaccante brasiliano non è dello stesso avviso, i dubbi restano

71′ – Cross di Calapai e tocco di Reginaldo, ma l’onnipresente Odjer toglie le castagne dal fuoco e spazza via

70′ – Sembra essersi assestata su un 4-2-4 la formazione etnea, il mister ex Potenza adesso si affida interamente agli attaccanti messi in campo

69′ – Nuovi cambi in casa Catania, Raffaele manda dentro Emmausso e Piovanello per Rosaia e Claiton. Etnei molto offensivi

67′ – Fa girare palla con insistenza il Catania, tanto pressing e Palermo che si chiude in trincea

66′ – Saraniti rimane a terra dopo uno scontro di gioco

65′ – Costruisce ancora il Catania, adesso ostinato alla ricerca del pareggio. Tuttavia, serve maggiore precisione in zona gol

62′ – Fallo di Tonucci su Odjer, utilissimo il centrocampista rosanero per Boscaglia che si sta guadagnando un numero infinito di punizioni

61′ – Ammonito Pelagotti per aver ritardato la rimessa in gioco del pallone

59′ – Fuori Dall’Oglio e Pinto, dentro Biondi e Izco. Arrivano i primi cambi per il Catania

58′ – OCCASIONE CATANIA! Cross dalla destra di Calapai, Pecorino si avventa sul pallone che colpisce di testa e manda la sfera di poco a lato. Si sveglia finalmente la formazione rossazzurra

54′ – Dialogo Reginaldo-Maldonado, cross in mezzo la palla finisce fuori

53′ – Punizione a giro di Maldonado, palla che non riesce a impensierire Pelagotti

52′ – Palazzi ruvido su Pecorino, cartellino giallo per l’elemento di Boscaglia. Punizione interessante per il Catania

51′ – Recrimina per un fallo di mano in area di Rosaia il Palermo, il direttore di gara a pochi passi non ravvisa irregolarità

49′ – Fallo di Almici su Rosaia, punizione a favore della formazione di mister Raffaele

48′ – Conclusione dal limite di Saraniti che non riesce e trovare la porta

47′ – Scontro di gioco tra Dall’Oglio e Odjer, deve fare attenzione il centrocampista ex Brescia

46′ – Comincia la ripresa al Renzo Barbera, rosanero avanti 1-0 sugli etnei. Nessun cambio finora

INTERVALLO

21,45 – Primo tempo a favore dei rosanero che vanno quasi subito in vantaggio sfruttando una dormita difensiva rossazzurra su calcio d’angolo. Catania alquanto imballato e poco dinamico in mezzo al campo, al contrario rosanero decisi e sempre in anticipo sulla sfera. Gara ordinata dagli uomini di Boscaglia, mentre per Raffaele si prospetta qualche modifica per cercare di riprendere il risultato.

PRIMO TEMPO

45′ – Fine primo tempo senza recupero

44′ – OCCASIONE PALERMO! Martin lancia Valente, ma il giocatore rosanero non riesce a indirizzare la sfera come vorrebbe

43′ – Scontro Rauti-Claiton, punizione a favore del Palermo

42′ – Ammonizione che scatta per Almici, a sua volta falloso su Pinto. Gara “al limite” tra i due

38′ – Ancora nessun tiro da parte del Catania, la difesa rosanero sta tenendo molto bene. Catania che sta pagando anche il raddoppio costante su Maldonado che non riesce ad amministrare la sfera come vorrebbe

36′ – Allarga il gioco l’undici rossazzurro, ma la manovra non è precisa e lo spunto offensivo si spegne tra le braccia di Pelagotti

34′ – Prova ad alzare il baricentro il Catania con i suoi uomini offensivi, secondo corner a favore degli ospiti

32′ – Adesso è Almici a rendersi falloso su Reginaldo, ma il direttore di gara concede solo la punizione senza ricorrere al cartellino

31′ – Cartellino giallo per Pinto, falloso su Almici. Ammonizione evitabile per l’esterno rossazzurro, arrivata a gioco fermo

29′ – Ripartenza rossazzurra, Odjer spezza la manovra catanese con un fallo tattico e colleziona il primo giallo della serata. Finora l’ex Catania è uno dei migliori della gara

28′ – Continua a far girare palla il Palermo, finora poco costrutto da parte degli etnei

26′ – Gara tatticamente ineccepibile, finora, da parte della formazione allenata da Boscaglia. Contratto e poco fluido, invece, il Catania di Raffaele che non sembra essersi ripreso dopo la rete incassata

25′ – Ci prova al volo Rauti in area di rigore, ma il suo tentativo viene comunque neutralizzato dal fischio del direttore di gara per un fallo commesso in attacco dai rosanero

23′ – SARANITI! Grande occasione per il Palermo, l’attaccante rosanero dagli sviluppi di una punizione si ritrova la sfera tra i piedi e calcia con potenza in porta, ma la conclusione va sopra la traversa.

22′ – Funziona il pressing alto di Boscaglia che mette in difficoltà le fonti di gioco etnee

20′ – Spinge adesso il Catania che fa girare palla sulle corsie laterali, ma il Palermo non lascia spazi ai cugini rossazzurri

19′ – Cross basso di Calapai verso Reginaldo, il pallone è impreciso e si spegne in out

18′ – Striglia i suoi Raffaele, qualche errore di troppo da parte della formazione rossazzurra. Palermo in questo momento maggiormente incisivo

16′ – Rossazzurri che provano a riorganizzarsi dopo la rete incassata

15′ – GOL DEL PALERMO! Dagli sviluppi di un angolo Martinez non riesce a respingere lontano il pallone sul quale si avventa Kanoutè che deve soltanto spingere in rete

14′ – Odjer si conquista il primo angolo per i padroni di casa

12′ – Ci prova Claiton dagli sviluppi con un sinistro in area di rigore, la palla va abbondantemente fuori dallo specchio della porta

11′ – Cross di Calapai deviato in angolo, corner a favore del Catania

10′ – Ritmi non altissimi in questa primissima fase di match, squadre che si stanno studiando. Continuano i contatti e le interruzioni

8′ – Punizione per il Palermo dalla trequarti, pallone toccato da Kanoutè ma la sfera finisce fuori

5′ – Possesso palla prolungato della formazione rosanero, ma il Catania tiene bene la linea difensiva

3′ – Diversi contatti tra i giocatori in campo, il direttore di gara ha già utilizzato più volte il fischietto in bocca

2′ – Reginaldo rimane a terra dopo uno scontro di gioco con Marconi, gioco fermo

1′ – Calcio d’avvio dato dal Palermo, inizia il Derby di Sicilia

PREPARTITA

20,55 – Tutto pronto allo stadio “Renzo Barbera”, le due squadre sono pronte a entrare in campo.

20,50 – Ricordiamo che nei giorni scorsi gli etnei hanno recuperato 2 dei 4 punti di penalizzazione che erano stati precedentemente comminati dal Tribunale Federale Nazionale.

20,45 – Soltanto 15 minuti al via di Palermo-Catania, rosanero e rossazzurri si ritirano negli spogliatoi del Barbera per prepararsi al match.

20,40 – C’è un ex rossazzurro tra le fila del Palermo, si tratta di Moses Odjer oggi titolare nel centrocampo di Boscaglia. Il mediano ghanese ha vestito i colori etnei durante la stagione di Serie B 2014/2015. Lo scorso anno ha vestito la maglia del Trapani, sempre sotto la copertura tecnica di Boscaglia.

20,35 – Serata dal clima favorevole nel capoluogo siciliano per la disputa del match, con cielo sereno e temperatura intorno ai 16 gradi.

20,30 – Le due formazioni stanno effettuando il riscaldamento prepartita, manca soltanto mezz’ora al fischio d’inizio di Palermo-Catania.

20,25 – L’arbitro del match è il signor Luca Zufferli di Udine, coadiuvato dagli assistenti Dario Garzelli (Livorno) e Francesco Santi (Prato). Quarto uomo il signor Cosso di Reggio Calabria.

20,20 – Raffaele che si affida dunque all’inedita coppia offensiva ReginaldoPecorino, mentre tiene Biondi in panchina. Torna titolare Dall’Oglio, pienamente recuperato dal recente infortunio.

20,15 – ECCO LE FORMAZIONI UFFICIALI:

Palermo (4-2-3-1): Pelagotti; Almici, Palazzi, Marconi, Corrado; Martin, Odjer; Kanoute, Rauti, Valente; Saraniti. Allenatore: Roberto Boscaglia

Catania (3-5-2): Martinez; Tonucci, Claiton, Silvestri; Calapai, Dall’Oglio, Maldonado, Rosaia, Pinto; Reginaldo, Pecorino. Allenatore: Giuseppe Raffaele

20,10 – Formazione obbligata per gli uomini di Boscaglia che si presentano sul terreno di gioco con soltanto 13 elementi disponibili della prima squadra, di cui tre portieri. Sono numerose le indisponibilità dovute al focolaio di contagi esploso in queste settimane tra i rosanero. Soltanto oggi, a poche ore dal match, si sono registrati nuovi casi positivi.

20,00 – Il bilancio complessivo delle sfide tra Catania e Palermo parla di 25 successi rosanero, 39 pareggi e 20 vittorie etnee. Al “Renzo Barbera” si registrano 17 vittorie per il Palermo, 19 pareggi e 4 trionfi rossazzurri. L’ultima gioia etnea sotto il monte Pellegrino è lo storico 0-4 impreziosito dallo storico gol da centrocampo di Giuseppe Mascara.

19,55 – Il Derby di Sicilia torna sette anni dopo l’ultimo incontro disputato tra rossazzurri e rosanero. Al tempo entrambe le formazioni militavano in Serie A nella stagione 2012/2013 e il match si giocò allo stadio “Angelo Massimino” e si concluse sul risultato di 1-1.

19,45 – Amici di NewSicilia.it un caloroso benvenuto da Salvatore Rocca e benvenuti alla diretta testuale di Palermo-Catania, match valido per il posticipo della nona giornata del campionato di Serie C Girone C con inizio alle ore 21.