Oggi si parla di “Sicurezza” al Circolo Didattico “Fava” di Mascalucia

Oggi si parla di “Sicurezza” al Circolo Didattico “Fava” di Mascalucia

MASCALUCIA – L’educazione alla sicurezza nelle scuole non è soltanto un tema che si affronta per obbedire alle norme vigenti, rientrando fra i fondamentali obiettivi educativi che si propongono di informare e formare insegnanti, alunni, operatori della scuola alla conoscenza, alla valutazione dei rischi e ai comportamenti nelle situazioni di emergenza. Oggi più che mai in presenza di crisi pandemica.

È proprio per questa ragione e in considerazione della giovane età degli alunni che il tema della sicurezza, in termini di prevenzione, di protezione e di gestione ricopri priorità assoluta. Studiare in un ambiente confortevole, igienico e sicuro è un diritto dello studente, ad affermarlo la “Carta dei Servizi Scolastici” – titolo 3° – alla quale fa riferimento il Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri del 7 giugno 1995. In ottemperanza alla legge 13 luglio 2015, n. 107 che ha previsto l’istituzione della Giornata nazionale per la sicurezza fissandola al 22 novembre di ogni anno. Per tale data le scuole italiane di ogni ordine e grado promuovono iniziative didattiche, formative e informative per la diffusione della cultura della sicurezza e la prevenzione dei rischi. Contenuti questi arricchiti ancor più specificatamente dalle norme di prevenzione attinenti la salute per il contrasto al virus Covid-19. La Giornata della sicurezza annualmente coincide con due importanti anniversari: quello riferito al 22 novembre 2008, giorno del crollo al Liceo Darwin di Rivoli, dove perse la vita il diciassettenne Vito Scafidi, e l’anniversario dalla Convenzione Onu sui diritti dell’infanzia e dell’adolescenza.

Nella panoramica descritta risulta importante sottolineare come un’istituzione scolastica possa considerarsi scuola sicura quando rispetta un insieme di requisiti strutturali, impiantistici ed ambientali; se al suo interno sono applicate e controllate un insieme di regole e quando è presente un coordinamento di soggetti che, a vario titolo, si impegnano a garantire le migliori condizioni di lavoro sotto il profilo della sicurezza, ponendo particolare attenzione ai temi riguardo la prevenzione dei rischi. Si aggiunge che, una scuola è sicura nella situazione per la quale tutti i soggetti che in essa lavorano e vivono, conoscono e adottano i comportamenti più idonei per la sicurezza di tutti.

Anche quest’anno il Circolo Didattico “G. Fava” di Mascalucia, guidato dal Dirigente scolastico prof.ssa Maria Gabriella Capodicasa, ha predisposto per la giornata dedicata alla sicurezza innumerevoli attività in rapporto all’età degli alunni, atte a potenziare la conoscenza rispetto i rischi naturali e la sicurezza a scuola, a casa, per la strada, conferendo grande attenzione all’azione di prevenzione. riguardo la salute e i corretti comportamenti igienici da seguire non solo nei locali scolastici ma anche negli altri spazi sociali al fine di poter meglio tutelare se stessi e tutelare gli altri dai rischi del Covid-19. Bellissimi i lavori allestiti dagli alunni che in tale occasione arricchita anche da momenti di confronto e di sensibilizzazione sui temi della sicurezza e della prevenzione dei rischi, hanno dato dimostrazione di un accresciuto senso di responsabilità, comprensione e condivisione riguardo il rispetto delle regole. Del “saper vivere in sicurezza”.

Le foto

IMG-20201123-WA0077
« 2 di 24 »