Sant’Agata 2022, avviata petizione popolare per una festa in sicurezza: dal palco al percorso guidato, le proposte

Sant’Agata 2022, avviata petizione popolare per una festa in sicurezza: dal palco al percorso guidato, le proposte

CATANIA – I dirigenti delle associazioni dei cerei insieme alla pagina Devoti Di Sant’Agata annunziano la loro intenzione di continuare a sensibilizzare la cittadinanza e le istituzioni, insistendo sulla petizione popolare già avviata, attraverso cui si intende far conoscere al popolo dei devoti le soluzioni possibili per la celebrazione della Santa Patrona:

  • predisporre un palco innanzi al sagrato della Cattedrale per esporre il busto reliquiario, nella sola giornata del 5 febbraio, con un percorso obbligatorio che inizi in Piazza Duomo e giunga in Cattedrale, così da permettere, in assoluta sicurezza, ai fedeli di dare un saluto o esprimere un voto all’amata Agata;
  • esporre, nella medesima giornata del 5 febbraio, le 14 candelore avanti i sagrati delle rispettive chiese di appartenenza, presso cui sono già custodite durante l’anno.

Infine, si comunica che sabato 29 gennaio, dalle ore 9 alle 14, nei pressi di Piazza Stesicoro, ingresso fiera, verrà predisposto un banchetto per la raccolta delle sottoscrizioni, dove chi vorrà potrà sottoscrivere la petizione popolare avviata dalle candelore.


Foto di repertorio