Omicidio Zappalà, prima di uccidersi Sciuto ha scritto un messaggio di scuse. Trovata anche una pistola

Omicidio Zappalà, prima di uccidersi Sciuto ha scritto un messaggio di scuse. Trovata anche una pistola

TRECASTAGNI – Arrivano ulteriori aggiornamenti sul ritrovamento del corpo di Antonino Sciuto, il 38enne impiccatosi dopo aver ucciso, con diversi colpi d’arma da fuoco, la sua ex Vanessa Zappalà.

All’interno del casolare dove il giovane si è tolto la vita, gli inquirenti avrebbero recuperato una pistola calibro 7,65 detenuta illegalmente, e 28 proiettili. Da valutare se possa trattarsi della stessa utilizzata per assassinare la 26enne ieri sera ad Acitrezza.


Accanto al corpo, penzolante da una parete dell’abitazione, sarebbe stato scoperto anche un messaggio di scuse scritto dallo stesso Sciuto prima di suicidarsi. Le scuse sarebbero rivolte ai genitori e ad altri familiari.

A quanto pare, non sarebbero stati trovati finora riferimenti alla sua ex ragazza. All’esterno del casolare, invece, era presente la Fiat 500 che il 38enne avrebbe noleggiato in precedenza per la fuga.

Fonte foto: Facebook – Tony Sciuto