Omicidio Giovanna Cantarero, parla il sindaco: “Indagini in corso, episodio doloroso e preoccupante”

Omicidio Giovanna Cantarero, parla il sindaco: “Indagini in corso, episodio doloroso e preoccupante”

MISTERBIANCO – In merito alla tragica morte della 27enne Giovanna Cantarero uccisa a colpi di pistola, di cui uno di questi l’avrebbe colpita mortalmente al volto, parla il sindaco di Misterbianco Marco Corsaro.

Fin da ieri notte stiamo seguendo costantemente l’evolversi della vicenda che ha visto la drammatica uccisione di una donna nella nostra città, nel quartiere Lineri. Sebbene non siano ancora confermati i contorni del fatto e le indagini siano ancora in corso, siamo di fronte a un episodio triste e doloroso, motivo di forte preoccupazione per tutta la nostra comunità”.


Il primo cittadino conclude il suo discorso: “Abbiamo sospeso per la giornata di oggi le manifestazioni natalizie previste a Misterbianco. L’amministrazione comunale è al fianco degli inquirenti per ogni necessità“.

La vittima lascia una bambina molto piccola, di appena due anni. Al momento della sparatoria stava portando a casa delle buste con del pane.