Omicidio Giovanna Cantarero, 27enne centrata al volto: si indaga nella sfera familiare

Omicidio Giovanna Cantarero, 27enne centrata al volto: si indaga nella sfera familiare

MISTERBIANCO – Sono ancora in corso le indagini sulla morte di Giovanna Cantarero, la giovane di 27 anni brutalmente uccisa a colpi di pistola ieri sera a Lineri, nella periferia di Misterbianco (Catania).

Secondo quanto finora ricostruito dalle forze dell’ordine, la ragazza sarebbe stata uccisa in via Alberto Noel da alcuni proiettili dopo essere appena uscita dal panificio-pasticceria dove lavorava.


La vittima stava portando a casa alcune buste di pane, le quali sono cadute a terra dopo essere stata raggiunta dai colpi. Uno di questi l’avrebbe colpita mortalmente al volto.

Lascia una bambina molto piccola, di appena due anni. Gli inquirenti, al momento, non avrebbero escluso alcuna pista sull’omicidio.

Al momento non risulterebbero individui iscritti nel registro degli indagati, ma gli inquirenti starebbero cercando maggiori informazioni in particolare nella sfera familiare della giovane.

Immagine di repertorio