Guerra Iran-Israele, quali sono le preoccupazioni dei catanesi – VIDEO INTERVISTE

Guerra Iran-Israele, quali sono le preoccupazioni dei catanesi – VIDEO INTERVISTE

CATANIA – Se è vero che le sirene e i boati non vengono avvertiti direttamente dalle orecchie dei siciliani, è comunque inevitabile che anche gli abitanti dell’Isola risentano della crescente tensione tra l’Iran e l’Israele, reduce – quest’ultimo – di un attacco che ha smosso in primis gli equilibri del Medio Oriente, ma in fondo anche quelli di chi finora non si era mai sentito chiamato in causa.

In un momento in cui il mondo tiene il fiato sospeso, abbiamo dato voce ai cittadini che si trovavano nel cuore di Catania per capire quali sono le sensazioni e le preoccupazioni sorte di fronte a sviluppi conflittuali così celeri e imprevedibili.

Iran contro Israele, le RAGIONI alla base del conflitto in Medio Oriente

Le risposte sono state variegate, riflesso della complessità di una situazione geopolitica intricata. Alcuni hanno espresso preoccupazione per la rapida degenerazione della situazione, temendo ripercussioni devastanti a livello globale. Altri hanno manifestato un senso di sfiducia verso le capacità della politica internazionale di trovare una soluzione diplomatica, ma c’è anche chi si rivela più ottimista e pensa che il raggiungimento di un accordo non sia solo un’illusione. In mezzo alle opinioni divergenti, emerge comunque un desiderio comune di pace e stabilità.

Traffico aereo nullo e navi da guerra nel Mediterraneo: i flash del conflitto Iran-Israele

Diamo voce ai catanesi