Spoglie di S. Lucia da Venezia a Siracusa con un aereo della polizia

Spoglie di S. Lucia da Venezia a Siracusa con un aereo della polizia

SIRACUSA – Come ogni anno, torna l’esposizione delle spoglie della Patrona della città del Pantheon: Santa Lucia.

Si tratta di un momento molto importante per i siracusani.

Il tutto avverrà in occasione del ciclo delle celebrazioni dell’ottavario in omaggio alla Patrona della città che si celebra giorno 13.

I dettagli del programma sono stati illustrati stamani nel corso di un incontro dall’arcivescovo di Siracusa mons. Salvatore Pappalardo.

Il corpo custodito nella chiesa di San Geremia a Venezia, verrà trasportato in Sicilia tramite un velivolo della polizia domenica 14 e rimarrà a Siracusa fino al 22.

Dopo l’arrivo, per le 15,30 è previsto l’abbraccio con i fedeli nel piazzale antistante il Pantheon.

Dopo un primo momento di raccoglimento e preghiera il fercolo verrà condotto in processione sino alla basilica dedicata alla patrona nel vecchio quartiere della Borgata dove resterà sino a sabato 20 dicembre.

Proprio sabato 20 verrà avviata la processione di “rientro” dalla basilica della Borgata alla cattedrale in Ortigia dove il fercolo rimarrà sino a giorno 22. Da li poi ripartirà alla volta di Venezia. 

Saranno diverse le funzioni eucaristiche che coinvolgeranno tra gli altri anche il Patriarca di Venezia mons. Francesco Moraglia (domenica 14 alle 17,30 al Santuario della Madonna delle Lacrime) e l’arcivescovo di Palermo, cardinale Mario Romeo (Catterale, domenica 21 dicembre).

 

Commenti