Minaccia di morte la compagna davanti ai figli e aggredisce i poliziotti, arrestato

Minaccia di morte la compagna davanti ai figli e aggredisce i poliziotti, arrestato

CATANIA – L’ha minacciata di morte mentre la picchiava contro la porta di casa.

Dentro l’appartamento i figli della coppia, sconvolti e visibilmente scossi dalle minacce rivolte alla loro mamma. È successo in un’abitazione del Catanese, l’uomo, un 42enne pregiudicato, a detta della moglie, si presentava sempre nervoso ed era spesso violento nei suoi confronti.

Le inveiva contro per ricevere denaro che avrebbe poi speso per procurarsi droga o alcool, non lavorava da tempo. Quella sera però è scattata la denuncia. La donna infatti avrebbe chiamato le autorità locali che, una volta sul posto, avrebbero trovato l’uomo in evidente stato di alterazione, intento ad insultare ancora la compagna in lacrime.

Arrestato e portato in questura ha cominciato a spintonare gli agenti di servizio scagliandosi contro di loro con calci e pugni. L’uomo era già stato denunciato dalla moglie nel 2011 per il reato di lesioni personali.

Commenti