Torna in carcere don Sergio Librizzi con l’accusa di violenza sessuale: condannato a sei anni di reclusione

Torna in carcere don Sergio Librizzi con l’accusa di violenza sessuale: condannato a sei anni di reclusione

TRAPANI – Torna in carcere don Sergio Librizzi, l’ex capo della Caritas di Trapani. Il sacerdote dovrà scontare sei anni di reclusione poiché accusato di violenza sessuale e corruzione.

In base a quanto emerso, infatti, avrebbe sfruttato a suo vantaggio il ruolo da lui ricoperto nella Commissione che si occupa delle richieste d’asilo in Italia: il prete avrebbe ottenuto prestazioni sessuali dai migranti in cambio di favori nella pratica per il permesso di soggiorno.


In un primo momento don Sergio Librizzi era stato arrestato con la condanna a nove anni. Tuttavia la Cassazione aveva annullato la sentenza con rinvio, per poi condannare il prete nel 2020 a sei anni, due mesi e 20 giorni.

Il sacerdote ha già trascorso quattro anni “tra le sbarre” e, in base a quanto deciso, dovrà finire di scontare la sua pena nel carcere di Termini Imerese.

Fonte foto Facebook