La donna violentata a Trapani è fuggita dall’ospedale: ritrovata con un uomo

La donna violentata a Trapani è fuggita dall’ospedale: ritrovata con un uomo

TRAPANI – La donna che qualche giorno fa è stata vittima di violenza sessuale sarebbe fuggita, la mattina dello scorso 2 dicembre, dall’ospedale di Trapani in cui era ricoverata.

La protagonista della vicenda è una 44enne, di origini ucraine, che era stata recentemente sottoposta a un delicato intervento chirurgico.


A segnalare la scomparsa della donna sarebbe stato il personale sanitario dell’ospedale. L’appello è stato lanciato poi dal legale della paziente: “La mia cliente stamane intorno alle ore 9 circa, dopo la visita del medico di guardia, non è stata più rinvenuta dal personale sanitario del reparto di chirurgia dell’ospedale di Trapani“.

Dopo ore di ricerche, la donna è stata ritrovata alla stazione dei treni, insieme a un uomo conosciuto in città per la sua abitudine di camminare tenendo spesso al guinzaglio un rottweiler.

Al momento del ritrovamento la paziente indossava ancora il camice fornitole dall’ospedale.

Foto di repertorio