Donna massacrata di botte e violentata a Trapani: fermato il presunto aggressore

Donna massacrata di botte e violentata a Trapani: fermato il presunto aggressore

TRAPANI – Svolta nel caso dell’aggressione subìta da una donna ucraina di 44 anni a Trapani. Sarebbe stata massacrata di botte e probabilmente anche violentata.

Fermato il presunto aggressore che ieri sera è stato condotto in Questura per l’interrogatorio a opera del sostituto procuratore Brunella Sardoni.


L’episodio si è consumato alle Mura di Tramontana. La donna, senza fissa dimora, sarebbe stata picchiata e con tutta probabilità anche violentata.

A dare l’allarme sarebbe stato un passante che avrebbe ritrovato la vittima su una panchina, sporca di sangue. Il caso non è ancora chiuso, indagini in corso.