Erice, una notte di fuoco e paura: divorata da un incendio doloso, fiamme minacciano abitazioni

Erice, una notte di fuoco e paura: divorata da un incendio doloso, fiamme minacciano abitazioni

ERICE – Una notte lunga una vita, tra fuoco e paura. Erice è stata vittima di un incendio di origine doloso che ha minacciato l’intero centro medievale.

A “favorire” la mano cattiva dell’uomo, il forte vento di scirocco che – nelle ore notturne – aumentando di intensità, è riuscito a toccare anche alcune abitazioni in via Sant’Anna e via Argenteria.


Decine le squadre dei vigili del fuoco giunti nel Trapanese dalle province di Agrigento e Palermo.

Divorati dalle alte lingue di fuoco cinque capannoni del Mercatone del Mobile e uno di contrada Xitta.

Sulla Strada Provinciale Marsala-Trapani, all’altezza di San Leonardo, il forte vento ha provocato anche la caduta di un albero. Per fortuna nessun ferito, anche se il traffico – nel pomeriggio di ieri – è rimasto bloccato per diverse ore.

Alberi caduti anche a Palermo, danneggiate alcune auto in sosta in via Carlo Alberto Dalla Chiesa e in via Alfonso Giordano.

Ancora da quantificare i danni.

Fonte foto Gruppo Elimo Ericini