Denise Pipitone, nuova lettera a “Chi l’ha visto?”. Anonimo: “Non ho parlato prima per paura”

Denise Pipitone, nuova lettera a “Chi l’ha visto?”. Anonimo: “Non ho parlato prima per paura”

MAZARA DEL VALLO – Ancora attenzione rivolta al caso di Denise Pipitone, la bimba di 4 anni scomparsa da Mazara Del Vallo (Trapani) l’1 settembre del 2004: “l’anonimo” torna a farsi vivo.

Nelle scorse settimane Giacomo Frazzitta, legale di Piera Maggio (madre di Denise), aveva ricevuto una lettera con mittente anonimo da cui sarebbero emersi dei nuovi dettagli. Un episodio che a quanto pare non è isolato.


Adesso, infatti, un anonimo ha scritto una lettera anche al programma televisivo di Rai 3 “Chi lha visto?”, condotto da Federica Sciarelli, che segue la scomparsa di Denise da vicino. Stando a quanto si apprende, nella lettera verrebbe riportato: Sono 17 anni che so, non ho parlato prima per paura…”. 

Nello specifico, si tratterebbe della copia della stessa lettera recapitata al legale Frazzitta. Nel testo il mittente racconterebbe le fasi successive al sequestro e indicherebbe la presenza di testimoni oculari. In merito a ciò l’anonimo avrebbe scritto: Sicurissimo al cento per cento di quello che ho visto“.

Nei giorni scorsi, in seguito alla prima lettera emersa, tanti sono stati gli appelli specie da parte di Piera Maggio che aveva affermato: “Le chiedo di farsi sentire, nei modi che lei ritenga opportuno, faccia in modo di mettere fine a tutto questo dolore. Non solo noi, è l’Italia intera che glielo chiede”.

Fonte immagine Facebook Comune di Mazara del vallo