"Virus di S. Valentino", attenzione alla truffa su WhatsApp: nuova minaccia per gli utenti - Newsicilia

“Virus di S. Valentino”, attenzione alla truffa su WhatsApp: nuova minaccia per gli utenti

“Virus di S. Valentino”, attenzione alla truffa su WhatsApp: nuova minaccia per gli utenti

Ennesima truffa social per gli utenti ignari e ormai avvezzi all’uso delle piattaforme di messaggistica. Sulla più diffusa e utilizzata app al mondo, quella di WhatsApp, circola infatti, in queste ore, una vera e propria “trappola“, che, a pochi giorni dalla “festa degli innamorati“, potrebbe mietere numerosissime “vittime“, intente ad amoreggiare in chat con i loro amati.

Il raggiro, denominato proprio “virus di S. Valentino“, consiste in un messaggio, che, nello specifico, arriva da un numero sconosciuto e contiene un codice di sei cifre, accompagnato da un testo variabile che, in linea di massima, richiede di inviare il detto codice via sms.

L’inghippo sta nel dare, in tal modo, la possibilità di accedere all’account personale WhatsApp di chi riceve, da parte del truffatore; verrebbero così rubati dati sensibili, comprese chat, archivi, profilo e tutto il credito residuo.

La soluzione sarebbe, semplicemente, quella di ignorare il messaggio e cancellarlo immediatamente, atteggiamento che normalmente è consigliato in tutti i casi simili, in cui non conviene mai rispondere, e cliccare su link di rinvio: si tratta in genere di frodi o virus che potrebbero inficiare la funzionalità dei vari dispositivi, con le loro applicazioni.


Ma consideriamo il lato positivo della faccenda: tutto ciò potrebbe significare uno spunto “benefico” per ritornare a utilizzare la “vecchiatelefonata, che magari, perché no, in tema con la ricorrenza prossima di S. Valentino, avrebbe la facoltà di far innamorare ancor di più il destinatario raggiunto, affascinato dalla voce “umana“, suono ormai quasi perso e sostituito dal bip della notifica.

Immagine di repertorio

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com