IFA 2014: lo smartwatch Samsung Gear S e le altre novità tech

IFA 2014: lo smartwatch Samsung Gear S e le altre novità tech

Samsung a IFA 2014 presenta gli occhiali per la realtà aumentata Galaxy Gear VR, i due nuovi tablet Galaxy Note 4 e Galaxy Note Edge e lo smartwatch Gear S: vi presentiamo tutte le principali novità, ma anche le indiscrezioni sulle principali caratteristiche, prezzi e date di release.


Uno smartwatch o uno smartphone da polso? Dipende dai punti di vista: alcuni lo vedono stiloso ma ingombrante, altri un must-have da accaparrarsi non appena sarà il giorno ufficiale di release. Poco conta per Samsung. Che ha deciso di portare ad IFA 2014 l’ennesimo gioiellino, ma con caratteristiche che lo rendono sempre più intelligente oltre che – stando almeno ai commenti entusiasti dei più attenti al lifestyle – anche esteticamente molto, molto più cool (a parte qualche perplessità sul mega schermo touch). E cosa dire della sempre maggiore indipendenza dagli smartphone? C’è persino un vano per la Sim e la possibilità di ascoltare musica con gli auricolari Bluetooth Gear Circle. “Con il Samsung Gear S portiamo al vostro polso una smartphone experience potente”, ha dichiarato Lee Don Joo sul palco del Tempodrom di Berlino.

Il Gear S bianco

Il Gear S bianco

Le caratteristiche del nuovo Gear S. Lo schermo touch curvo Super ALOMED da 2″ ha una risoluzione 260 × 480 e permette di visualizzare ben 6 icone alla volta. La connettività è 3G, ma possiede inoltre Wi-Fi, Bluetooth. La memoria interna? Da 4GB che gira sul sistema operativo di Samsung, il Tizen OS. Inoltre sono 512 i MB di RAM e il processore è dual-core da 1 GHz. Fare chiamate, inviare messaggi o e-mail, ricevere notifiche dalle app: tutto a portata di polso con il nuovo arrivato di casa Samsung. E per i messaggi, basta un touch sullo schermo oppure affidarsi alla funzione di scrittura intuitiva S Voice (si tratta del software che trascrive la vostra voce). Inoltre, nel nuovo smartwatch Samsung Gear S, oltre ai sensori GPS è presente il sistema HERE di Nokia per la mappe. E per il movimento, Samsung ha pensato a dei particolari sensori in grado di misurare la frequenza cardiaca, un accelerometro e un giroscopio. Lo smartwatch sarà disponibile da ottobre, ma sui prezzi non sono ancora trapelate indiscrezioni.


Le altre novità: Galaxy Note 4 e Galaxy Note Edge. In attesa delle novità di casa Apple, Samsung si porta avanti con altre innovazioni in tema di phablet, proponendo il Galaxy Note 4 che, con un design ancor più elegante del precedente Note 3, monta un display da 5.7 pollici Super AMOLED Quad HD da 2560×1440 pixel e ha una fotocamera posteriore da 16 megapixel e una fotocamera frontale da 3.7 megapixel (f 1,9), studiata apposta per scattare selfie. Il processore è un Quad-Core da 2.7 Ghz.

Il Samsung Galaxy Note 4

Il Samsung Galaxy Note 4

Arriva inoltre il Galaxy Note Edge, che ha un display curvo da 5.6 pollici, con 2560×1440 e una parte dello schermo che ruota, per poter visualizzare le notifiche in maniera easy. Potenziate anche le funzionalità dell’ormai “mitico” pennino S Pen, ma per possedere i device bisognerà attendere fine anno.

Samsung Galaxy Note Edge

Il Samsung Galaxy Note Edg

Galaxy Gear VR, gli occhiali per la realtà virtuale aumentata. Tradotto: guarderete film e giocherete ai videogames in full 3D 360. Ottimizzati per il Galaxy Note 4 e nati dalla collaborazione tra Samsung e Oculus, i nuovi Galaxy Gear GR, come specifica Samsung in una nota, “permettono agli utenti di immergersi in un ambiente cinematografico virtuale”. Sarà in pratica possibile guardare film e giocare ai videogames in full 3D 360. Non resta che aspettare il 9 settembre per scoprire quale sarà la contromossa di Apple.

Il Galaxy Gear VR

Il Galaxy Gear VR