Mascherine all'aperto, la precisazione del Viminale: "Obbligatoria anche per chi fa attività motoria"

Mascherine all’aperto, la precisazione del Viminale: “Obbligatoria anche per chi fa attività motoria”

Mascherine all’aperto, la precisazione del Viminale: “Obbligatoria anche per chi fa attività motoria”

Mascherina obbligatoria anche per chi fa attività motoria all’aperto. Lo ha specificato il Viminale in una circolare firmata ieri sera dal capo di Gabinetto, Bruno Frattasi, con la quale sono stati resi noti alcuni chiarimenti ai prefetti inerenti il decreto legge approvato lo scorso 7 ottobre.


La disposizione che prevede l’uso della mascherina, sottolinea Frattasi, “esenta dall’obbligo di utilizzo solo coloro che abbiano in corso l’attività sportiva e non quella motoria, non esonerata, invece, dall’obbligo in questione“.


Nelle bozze del Dpcm circolate nei giorni scorsi era riportata la dicitura che specificava che dall’obbligo di utilizzare la mascherina erano esentati “i soggetti che stanno svolgendo attività sportiva o motoria“. Nel testo pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale, però, è rimasta solo per coloro che fanno attività sportiva.

Intanto si attende per le prossime ore la firma sul nuovo decreto legge che dovrebbe imporre lo stop al calcetto amatoriale e agli sport di contatto.

Fonte foto: Needpix.com