Serie C, seconda giornata: il Catania esulta a Monopoli, Palermo ai box. Trapani, estromissione imminente

Serie C, seconda giornata: il Catania esulta a Monopoli, Palermo ai box. Trapani, estromissione imminente

Serie C, seconda giornata: il Catania esulta a Monopoli, Palermo ai box. Trapani, estromissione imminente

Domenica anomala per le siciliane di Serie C, con il solo Catania impegnato sul campo e vittorioso contro il Monopoli in Puglia. Riposo “forzato” per il Palermo di Boscaglia a causa del rinvio del match interno con il Potenza per i due giocatori positivi tra le fila lucane.


Notte fonda, invece, per il Trapani che non si presenta per l’ennesima volta in campo al cospetto dell’avversario di turno. Il club granata adesso prepara alla definitiva esclusione dal campionato, così come previsto dalle norme organizzative interne della Figc.


Monopoli-Catania 0-1, ai rossazzurri basta Silvestri

Gara ben preparata tatticamente da mister Giuseppe Raffaele che si schiera a specchio con il suo avversario biancoverde, venendo premiato al termine dei 90 minuti con i tre punti. Dopo un primo tempo di studio e di poche emozioni, la compagine rossazzurra sfrutta a pieno l’unica limpida opportunità del match: dagli sviluppi di una punizione battuta da Rosaia sbuca l’incornata vincente di Silvestri che spedisce la palla alle spalle Pozzer.

Seconda rete da piazzato in campionato e secondo gol proveniente da un difensore per la formazione rossazzurra. L’assalto del Monopoli si rivela infruttuoso e gli etnei riescono ad azzerare la penalizzazione di 4 punti inflitta nei giorni scorsi dal Tribunale Federale Nazionale. Da sottolineare anche le buone prestazioni di Sarao e Reginaldo, chiamati a una gara di sacrificio, così come quelle di Claiton – sempre più leader difensivo – e del subentrato Welbeck, corsa e polmoni a servizio della causa etnea.

Palermo-Potenza rinviata

Domenica di “relax” straordinario per i rosanero, raggiunti nella giornata di ieri dalla decisione della Lega Pro che ha disposto ufficialmente il rinvio a data da destinarsi della gara interna del “Renzo Barbera” con il Potenza a causa di due casi di positività tra le fila calabresi.

La formazione allenata da Boscaglia tornerà in campo mercoledì 7 ottobre allo stadio “Libero Liberati” di Terni per affrontare i padroni di casa della Ternana, vittoriosa nella giornata di sabato per 3-0 sul campo della Paganese. In Umbria i rosa troveranno ad attenderli l’ex Cesar Falletti, talentuoso trequartista che ha vestito i colori del club di viale Del Fante durante la stagione di Serie B 2018/2019.

Catanzaro-Trapani non disputata: l’ora più buia dei granata

È l’ora della disperazione per il club granata, sconvolto dalle gravi difficoltà societarie e da un destino ormai segnato. Nel pomeriggio di oggi al “Ceravolo” di Catanzaro è maturata la terza rinuncia consecutiva dei siciliani a scendere in campo, dopo le mancate apparizioni con la Casertana nella prima giornata di campionato e in coppa Italia contro il Brescia. In mezzo, il deferimento del Tribunale Federale Nazionale e la penalizzazione di un punto in classifica.

Una situazione drammatica aggravata nelle scorse ore dallo svincolo di capitan Evacuo e dalle dimissioni del tecnico Di Donato. Adesso per il Trapani si prospetta il peggio, con l’ennesima sconfitta a tavolino per 3-0 e l’incubo radiazione dai campionati professionistici ormai prossimo alla sua materializzazione. Le prossime ore per i siciliani saranno le più amare della loro storia recente. I tifosi granata, rassegnati, aspettano solamente di vedere conclusa una lenta agonia che ha letteralmente divorato il sodalizio di via Orlandini, umiliandone colori e prestigio.