Catania, pagelle: Russotto e Calil decisivi, Bastianoni si riscatta nel finale

Catania, pagelle: Russotto e Calil decisivi, Bastianoni si riscatta nel finale

CATANIA – Al termine della partita vinta con il Martina Franca, Newsicilia.it attribuisce i voti ai rossoazzurri scesi in campo allo stadio Angelo Massimino. Decisivo nell’economia della gara l’attaccante brasiliano Caetano Calil.

Elia Bastianoni 6: Incerto nell’arco dei 90 minuti, si riscatta alla grande con un intervento miracoloso nel finale del match.

Desiderio Garufo 6.5: Miracoloso anche lui negli istanti conclusivi della partita. Assicura una copertura adeguata dietro.

Dario Bergamelli 6.5: inossidabile il centrale difensivo rossoazzurro che fornisce una buona prestazione.

Carlo Pelagatti 6: Poche sbavature nel corso dei 90 minuti, tanto cuore ed impegno correndo non molti rischi.

Leonardo Nunzella 7.5: Un treno sulla corsia di sinistra. Infaticabile il terzino mancino del Catania.

Luca Lulli 7: Tanta grinta messa a disposizione della squadra. Spende numerose energie, recupera palloni e propone gioco con intelligenza.

Fabio Scarsella 6: Sempre nel vivo del gioco. Serve l’assist per il gol del momentaneo 2-0, l’arbitro lo espelle ingiustamente nel corso della ripresa.

Davide Agazzi 7: Sradica palloni, effettua lanci illuminanti per i compagni, comanda la regia con disinvoltura.

Luigi Falcone 6.5: conferma di attraversare un buon momento di forma. Spesso protagonista nello sviluppo della manovra d’attacco.

Caetano Calil 7.5: encomiabile per spirito di sacrificio e qualità. Contro il Martina Franca si rivela, inoltre, letale sottoporta. Prima doppietta con la maglia del Catania per lui.

Elio Calderini 6.5: c’è anche la sua firma sul ritorno alla vittoria del Catania. Tanta corsa ed è sempre pronto a gettare il cuore oltre l’ostacolo.

Ivan Castiglia s.v.: non al meglio, dopo essere subentrato a Lulli è costretto ad abbandonare il terreno di gioco a causa di problemi fisici.

Giuseppe Russo 6: sostituisce l’infortunato Castiglia. Effettua qualche buona combinazione e pericolosi inserimenti in area.

Andrea Russotto 7: fa il suo ingresso in campo in un momento in cui la luce del Catania è spenta in avanti. Lui la accende e, guarda caso, la palla del 3-2 giunge a Calil proprio dai suoi piedi.

Commenti