Calcio Catania, Ferraù sulle dichiarazioni di Pagliara e sulla Catania Card: “Non è obbligatoria”

Calcio Catania, Ferraù sulle dichiarazioni di Pagliara e sulla Catania Card: “Non è obbligatoria”

CATANIA – Il presidente del Consiglio di Amministrazione del Calcio Catania, l’avvocato Giovanni Ferraù, attraverso un post su Facebook, si esprime in merito alle dichiarazioni dell’ormai ex componente della S.I.G.I., Fabio Pagliara.


“23 luglio 2020, ore 11:49… – si legge nel post -. Il Tribunale di Catania, visto quanto sopra, aggiudica il 95,4% delle azioni del Calcio Catania alla Sport Investment Group Italia S.p.A.”; le lacrime, quelle vere, scendono e… la Storia continua, grazie al sacrificio di pochi, grazie a SIGI. Il 23 luglio 2020 non può essere dimenticato. Il Calcio Catania va sostenuto senza se e senza ma; chi può, e solo chi può, deve sostenere i nostri colori”.


Un riferimento viene fatto anche alla Catania Card, presentata due giorni fa a Torre del Grifo, e viene sottolineato come essa sia un punto di partenza per una partecipazione di tutti alla rinascita del calcio a Catania.



“La Catania Card è uno strumento semplice di finanziamento collettivo – conclude Ferraù nel post –, non sarà lo strumento perfetto ma è un inizio… Non è obbligatoria e chi non la sottoscrive, perché economicamente non può, resta protagonista della Storia; ma chi può sostenere economicamente quest’avventura ha il dovere di farlo. È un piccolo debito che abbiamo con la nostra maglia, con la nostra Storia, nulla di più. Ovviamente, COVID permettendo, ci sarà il tempo per gli abbonamenti ordinari, ridotti, per famiglie, anziani e disabili. Chi è nato sotto il Vulcano non dimentica mai, ne sono sicuro. Oggi è il tempo della compattezza; la critica può essere un aiuto per chi la riceve, guai a negarla, ma l’appartenenza ai colori è unica e tale deve essere. Il 23 luglio 2020, la Storia è continuata grazie a pochi, oggi deve proseguire grazie a tutti. SottoscriviAmo la Catania Card. Noi (tutti) siamo il Calcio Catania”. 

Fonte immagine: profilo Facebook Avv Giovanni Ferraù