Andrea Di Grazia denuncia il Calcio Catania al Collegio Arbitrale: chiesto lo svincolo d’autorità

Andrea Di Grazia denuncia il Calcio Catania al Collegio Arbitrale: chiesto lo svincolo d’autorità

CATANIA – Sembra essersi conclusa nel peggiore dei modi la luna di miele tra il Calcio Catania e l’attaccante Andrea Di Grazia.

Così come riportato dalla trasmissione televisiva Corner, l’atleta rossazzurro si sarebbe rivolto al Collegio Arbitrale della Serie C per presentare una denuncia nei confronti della società etnea.




Il giocatore, che vive attualmente da separato in casa con il club di via Magenta a seguito del mancato rinnovo del contratto con scadenza al 30 giugno 2019, avrebbe chiesto lo svincolo d’autorità e il pagamento degli emolumenti fino a termine del rapporto.

Il Calcio Catania negherebbe infatti al giocatore la possibilità di allenarsi con il resto del gruppo. Attualmente Di Grazia conta soltanto una presenza ufficiale a stagione in corso nella gara di Coppa Italia contro il Como vinta dai rossazzurri con il risultato di 3-0.