Siracusa, vìola norma anti-Covid e viene beccato con coltello a serramanico: denunciato

Siracusa, vìola norma anti-Covid e viene beccato con coltello a serramanico: denunciato

SIRACUSA – I carabinieri della Sezione Radiomobile della compagnia di Siracusa hanno denunciato in stato di libertà per porto abusivo di arma da taglio Z.V., siracusano di 31 anni.

Erano da poco passate le 2 di notte, quando l’autovettura su cui l’uomo viaggiava è stata fermata dai carabinieri che stavano effettuando un posto di controllo all’entrata sud di Siracusa.


Considerata l’ora, alla quale l’uomo non avrebbe dovuto circolare ai sensi della normativa anti-Covid che attualmente impone il così detto coprifuoco nelle ore notturne, i militari si sono insospettiti e hanno deciso di procedere con una perquisizione personale veicolare al fine di verificare se l’uomo non trasportasse materiale proibito.

L’attività ha dato esito sostanzialmente negativo, ma i militari hanno comunque trovato nel vano portaoggetti dell’autovettura un coltello a serramanico, di cui è notoriamente vietato il porto e che infatti è stato immediatamente posto sotto sequestro.

L’uomo quindi, oltre a essere stato sanzionato per la violazione alla normativa Covid, è stato denunciato all’autorità giudiziaria di Siracusa per il reato di porto abusivo di arma da taglio.