Ladri seriali mettono a segno 7 furti e una rapina in soli 2 mesi: tre giovani “traditi” dalle telecamere

Ladri seriali mettono a segno 7 furti e una rapina in soli 2 mesi: tre giovani “traditi” dalle telecamere

SIRACUSA – Tre giovani siracusani, due di 27 e uno di 31 anni, sono stati arrestati dalla polizia per sette furti e una rapina effettuati in soli due mesi.

Il gip del Tribunale di Siracusa ha disposto la custodia cautelare in carcere per uno dei due 27enni, gli arresti domiciliari con braccialetto elettronico per l’altro 27enne e l’obbligo di dimora con prescrizione dell’obbligo di permanenza domiciliare notturna per il 31enne.


I tre a volte operavano in gruppo, altre volte singolarmente, e da marzo a maggio avrebbero messo a segno sette episodi di furto, una rapina e anche un indebito utilizzo di carta di credito derubata a una anziana donna.

Nello specifico, operavano nei grandi supermercati e in un’occasione è stato addirittura rubato un furgone di un corriere.

La complessa e articolata indagine, esperita anche grazie alla minuziosa attività di accertamento tecnico effettuato sui filmati estrapolati dai sistemi di video sorveglianza presenti nei luoghi nei quali sono stati consumati i vari eventi, ha permesso agli investigatori di identificare i tre soggetti.

Uno dei tre è evaso dagli arresti domiciliari irrogati in relazione un altro furto, per andare a perpetrare l’ennesimo reato predatorio. Pertanto, è stato contestato anche il reato di evasione.