Fattorino catanese muore sbranato dai cani di un agriturismo, condannato il proprietario

Fattorino catanese muore sbranato dai cani di un agriturismo, condannato il proprietario

PORTOPALO DI CAPO PASSERO – Il proprietario dell’agriturismo “Tenuta Walter” a Portopalo di Capo Passero, in provincia di Siracusa, è stato accusato di omicidio colposo a seguito della morte del fattorino Tino Zuccaro aggredito da tre cani Corso.

Antonino Rocca prima che arrivasse la sentenza a suo carico aveva speso qualche parola sul suo profilo Facebook: “È con un dolore lancinante nel cuore, e con una totale angoscia nell’anima che ci stringiamo alla famiglia del povero Tino Zuccaro, un padre di famiglia che ha perso la vita all’interno della nostra proprietà, mentre faceva il suo lavoro. Non vogliamo qui ne difenderci ne giustificare nulla di quello che è successo, spetta alla magistratura e agli organi competenti questo gravoso quanto delicato compito! Qui vogliamo solo dire che siamo sommersi dal dolore per il povero uomo che conoscevamo da anni, e che inverosimilmente avremo preferito succedesse a noi stessi una disgrazia e non a lui, a questo punto ci sentiamo impotenti difronte un avvenimento che ha segnato per sempre sia la famiglia Zuccaro che la nostra, conosciamo l’atroce dolore e il lutto, avendo perso per una perforazione intestinale non riconosciuta un figlio di diciassette anni, e solo pochi giorni dopo mio padre a causa del dolore per il piccolo Walter, conosciamo il senso di impotenza, di angoscia e di ingiustizia che si prova in questi momenti, pensavamo che dopo quello che è successo a noi nel 2017 avevamo visto tutto nella vita ma evidentemente ci sbagliavamo ci sentiamo Affranti, frastornati immersi in un incubo. Indipendentemente da qualsiasi forma di responsabilità involontaria.. siamo strappati nell’anima! Chiediamo se è possibile, solo rispetto, per un dolore che non si potrà mai cancellare sia per la famiglia del Sign Tino che per noi“.


La nota di colpevolezza arriva dall’Avvocato Giorgio Forestieri, difensore delle Parti Civili. Il Tribunale di Siracusa ha condannato il proprietario dei cani per omicidio colposo, statuendone la responsabilità esclusiva e condannandolo anche al risarcimento del danno.

La morte dell’uomo, è stato constatato, che è dipesa unicamente dalle ferite mortali provocate dai cani, custoditi con negligenza.

In foto la vittima