Ascensore sempre guasto a Siracusa, coppia di anziani chiede aiuto ai carabinieri

Ascensore sempre guasto a Siracusa, coppia di anziani chiede aiuto ai carabinieri

SIRACUSA – Si rivolgono ai carabinieri perché l’ascensore è spesso guasto. Protagonisti di questa vicenda sono una coppia di anziani di 87 e 85 anni che abitano al terzo piano di un condominio nel centro della città aretusea.

Ascensore guasto a Siracusa: i fatti

L’uomo più volte si è trovato costretto a dover affrontare le scale per raggiungere la sua abitazione, spesso anche con le buste della spesa, situazione che vive con difficoltà data l’età e qualche acciacco di troppo ed è per questo che, esasperato, di fronte all’ennesimo cartello con la scritta “guasto” posto davanti all’ascensore condominiale, si è recato nella Caserma dei carabinieri di viale Tica dove, nella sala d’attesa al piano terra, è stato raggiunto da uno dei Marescialli della Stazione

Il sottufficiale, avvertito dal militare di servizio alla caserma, ha raggiunto l’uomo nella sala d’aspetto evitandogli di recarsi negli uffici del primo piano. 



Confortato dal sottoufficiale

L’anziano si è intrattenuto pochi minuti, quasi pensando di disturbare, ma ha trovato conforto e vicinanza dal sottufficiale strappandogli la promessa che avrebbe contattato in prima persona l’amministratore affinché accelerasse i tempi per la riparazione dell’ascensore. 

La visita dell’anziano in caserma è stata vissuta tra i militari come momento di riflessione e consapevolezza sul ruolo dell’Arma di ieri e di oggi nella società. 

Non solo funzioni istituzionali di polizia, l’Arma è sicuro punto di riferimento per la gente comune e in particolare per le fasce deboli che sempre più spesso si rivolgono ai suoi uomini ed alle sue donne anche solo per chiedere un consiglio o ottenere una parola di conforto.