Scoppia focolaio Covid in un carcere siciliano: 106 casi, attività sospese

Scoppia focolaio Covid in un carcere siciliano: 106 casi, attività sospese

SIRACUSA – L’emergenza Covid continua a esser ben presente nelle nostre vite e purtroppo i contagi continuano a essere un problema. Un focolaio al momento sta interessando il carcere di Siracusa dove si registra un aumento esponenziale dei contagi.

Si registrano al momento 106 tra detenuti e 36 tra gli agenti della polizia penitenziaria, secondo quanto sostenuto dalle fonti sindacali. La direzione dell’istituto penitenziaria ha deciso di sospendere al momento tutte le attività didattiche sino al 1° febbraio del 2022.


Nel provvedimento firmato dal responsabile, Aldo Tiralongo, ha dichiarato che tenendo conto della situazione di emergenza non sarà possibile effettuare la didattica a distanza.