Serie C, Palermo fermato in casa dal Teramo. Il Catania a Pagani non gioca per il terreno impraticabile

Serie C, Palermo fermato in casa dal Teramo. Il Catania a Pagani non gioca per il terreno impraticabile

SICILIA – Domenica calcistica anomala per le squadre siciliane impegnate nel ventesimo turno del campionato di Serie C Girone C. Il Palermo di Boscaglia frena in casa per 1-1 con il coriaceo Teramo, mentre il Catania viene fermato dalla pioggia a Pagani contro i padroni di casa azzurrostellati. Ecco il riepilogo di quanto successo nel pomeriggio di oggi.

Palermo-Teramo 1-1

Il Palermo compie mezzo passo falso al “Renzo Barbera”. Contro il Teramo, nella prima giornata del girone di ritorno, i ragazzi di Boscaglia non vanno oltre il risultato di 1-1, sfiorando comunque in più occasioni la rete del possibile vantaggio. La prima rete viene messa a segno dalla formazione ospite grazie allo spunto di Daniel Birligea, ex di turno che infila al termine di una bella ripartenza.


I rosanero riescono comunque a riequilibrare il match con il solito Lorenzo Lucca: cross dalla destra di Kanouté e colpo di testa vincente dell’attaccante classe 2000. La rete del pari galvanizza i padroni di casa che iniziano ad attaccare con convinzione. Tuttavia, le conclusione di Valente, Luperini e Rauti si spengono di pochissimo a fil di palo. Nemmeno i cambi riescono a sortire gli effetti desiderati.

Paganese-Catania rinviata

Allo stadio “Marcello Torre” di Pagani è la pioggia la vera protagonista di un match mai iniziato. Il maltempo abbattutosi sulla città campana nelle ultime ore appesantisce notevolmente il terreno di gioco a tal punto da renderlo zuppo e sconnesso. Dopo tre sopralluoghi di fila, il direttore di gara è costretto a dichiarare il prematuro “rompete le righe” per le due squadre. Una contingenza simile si era verificata già lo scorso anno, sempre in Campania.

La formazione di mister Raffaele farà dunque ritorno in Sicilia con 90 minuti in meno sulle gambe, in attesa di conoscere la data del recupero. Gli etnei avranno dunque la possibilità di giungere inaspettatamente riposati al prossimo match, in programma allo stadio “Angelo Massimino” domenica 31 gennaio alle ore 15,00 contro il Monopoli.