Sfince siciliane dell’Immacolata, il dolce perfetto per l’8 dicembre

Sfince siciliane dell’Immacolata, il dolce perfetto per l’8 dicembre

SICILIA – Il giorno dell’Immacolata non può mancare il dolce che accompagna i pasti o semplicemente i momenti in cui ci si dedica a decorare l’albero e la casa.

Oggi proponiamo la ricetta di un dolce siciliano semplice e veloce.


Sfince siciliane dell’Immacolata

Le sfince siciliane sono delle piccole palline di pasta fritta, condite con zucchero e cannella. Ogni famiglia realizza una propria versione, ma oggi vi proponiamo la nostra, la ricetta è molto semplice.

Ingredienti per 20 Sfince circa (ricetta classica):

  • 200 gr farina 00;
  • 50 gr farina rimacinata (semola);
  • 100 gr patata lessa;
  • 5 gr lievito di birra fresco (lievito secco: 1 cucchiaino raso);
  • 220 ml acqua circa;
  • 1 presa sale;
  • olio di semi di arachide per friggere.

Per farcire:

  • cioccolato fondente versione dolce;
  • acciughe versione salata.

Per ricoprire:

  • 4 cucchiai zucchero;
  • 1 cucchiaino cannella.

Alcune piccole curiosità:

Se volete realizzare delle Sfince più morbide potete sostituire la Farina Rimacinata – Semola – con Farina 00 o con Farina 0. Volendo anche con della Farina Manitoba. La patata lessa è importante ma non indispensabile. Serve a rendere l’impasto più morbido più a lungo. Se le consumate subito potete fare l’impasto senza patata.

Il procedimento

In una ciotola mettete le farine setacciate e aggiungete la patate lessa schiacciata. Mescolate fino a quando la patata si sarà mescolata alla farina. Aggiungete il lievito di birra al centro e riattivatelo con un pochino d’acqua presa dal totale. Cominciate ad aggiungere l’acqua a filo e a mescolate. Se usate la planetaria usate il gancio gommato. Alla fine aggiungete il sale.

Otterrete una sorta di pastella che deve essere lavorata energicamente in modo tale da sviluppare la rete glutinica. Alla fine dovete avere un impasto liscio e molliccio. Coprite con la pellicola e mettete a lievitare in un luogo tiepido per 2-3 ore. L’impasto deve triplicare il proprio volume.

Riempite un pentolino con 2 litri d’olio di semi di arachidi e mettetelo sul fuoco. Quando l’olio sarà caldo, bagnate il cucchiaio nell’olio bollente e prelevate mezzo cucchiaio circa di impasto.

Con il dito spingete l’impasto nell’olio bollente. Friggete le palline fino a quando non saranno dorate in superficie.  Scolate le sfince siciliane su della carta assorbente. Una volta pronte, preparate lo zucchero aromatizzato alla cannella e rotolatevi dentro le Sfince.

Le vostre Sfincette dell’Immacolata sono pronte da gustare!