Sicilia sconvolta da piogge e venti forti, estesa l’allerta arancione. Protezione civile: “Fase di preallarme”

Sicilia sconvolta da piogge e venti forti, estesa l’allerta arancione. Protezione civile: “Fase di preallarme”

SICILIA – A seguito della forte ondata di maltempo, aggravata dall’arrivo del vortice ciclonico ormai alle porte della Sicilia, il Dipartimento regionale della Protezione civile ha reso ufficiale un importante aggiornamento del bollettino (clicca qui) relativo l’allerta meteorologica prevista per oggi, domenica 24 ottobre.

Gli esperti, infatti, hanno incluso in zona arancione (preallarme) anche le zone dell’Agrigentino occidentale, della provincia di Trapani e del Palermitano occidentale. Resta in zona gialla soltanto la zona centrale della costa tirrenica, compresa tra le province di Palermo e Messina.


La Protezione civile sottolinea che per la giornata odierna sono attese “precipitazioni intense e abbondanti“, insieme a “possibili grandinate, venti forti di burrasca e intense mareggiate sulle coste esposte“. Le precipitazioni più violente sono previste comunque nella parte orientale della Sicilia.

In queste ore è previsto anche un crollo delle temperature massime e tutti i mari che circondano l’isola solo destinati a diventare “rapidamente tutti molto mossi“. In particolare, massima attenzione è rivolta al Tirreno e allo Ionio quando, a partire da oggi pomeriggio, si presenteranno localmente agitati.

La difficile situazione meteorologica ha già provato diversi danni nel corso delle 48 ore precedenti. A Siracusa, così come nelle zone di Piazza Armerina (Enna) e Canicattì (Agrigento), si è assistito ad allagamenti e numerosi interventi da parte di vigili del fuoco e Protezione civile.

A Catania, inoltre, si è sfiorata la tragedia con la caduta di un albero su un’auto in transito lungo viale Marco Polo. Nell’occasione è rimasta ferita una persona, ma le conseguenze sarebbero potute essere ben peggiori. Il quadro meteorologico sembra destinato a non migliorare nemmeno nel corso dei prossimi giorni, con precipitazioni lampo ma molto intense.

Immagine di repertorio