Siccità, dichiarato stato di emergenza nazionale per la Sicilia e stanziati 20 milioni

Siccità, dichiarato stato di emergenza nazionale per la Sicilia e stanziati 20 milioni

SICILIA – Arriva l’ufficialità e il primo vero intervento sull’emergenza siccità in Sicilia.

Su proposta del ministro per la Protezione civile Nello Musumeci, il Governo ha deliberato lo stato di emergenza nazionale per 12 mesi, in relazione alla situazione di grave deficit idrico in atto nel territorio della Regione Siciliana.

Stanziati 20 milioni di euro

È stato anche deliberato un primo stanziamento di 20 milioni di euro per consentire alla Regione di far fronte all’attuazione degli immediati interventi.



Le province più colpite

I territori maggiormente interessati sono le province di Agrigento, Caltanissetta, Enna, Palermo e Trapani.

Sono stati registrati disagi più limitati in provincia di Messina, Catania, Ragusa e Siracusa.

Le parole di Schifani

Ringrazio il governo per la sensibilità dimostrata e il ministro Musumeci per lo stanziamento dei primi 20 milioni di euro e per l’impegno a implementare le risorse in tempi brevi nel solco di uno stretto rapporto di collaborazione tra Regione e governo nazionale“. Lo dichiara il governatore della Sicilia Renato Schifani al termine del Consiglio dei ministri.