Fine stato di emergenza da Covid in Italia, il commento dell’Assessore Razza: “Rispettato tutti gli impegni assunti”

Fine stato di emergenza da Covid in Italia, il commento dell’Assessore Razza: “Rispettato tutti gli impegni assunti”

SICILIA – La giornata odierna rappresenta una tappa storica in questi due anni di pandemia da Covid-19: si conclude ufficialmente lo stato di emergenza ed entrano in vigore le nuove norme (clicca qui per visualizzare quello che cambia a partire da oggi) che allentano lentamente le restrizioni per il contenimento del virus.

Sulla questione arriva il commento dell’Assessore alla Salute Sicilia Ruggero Razza, che dichiara: “Abbiamo rispettato tutti gli impegni assunti con i Siciliani e con lo Stato.


Con l’entrata in vigore oggi delle nuove norme di contrasto al Covid – prosegue Razza –, anche la Sicilia dimostra di aver operato al meglio, creando, al netto dei ritardi, tutto il 50% dei posti letto previsti.

La nostra migliore risposta alle polemiche futili e strumentali di alcuni è nei risultati raggiunti, che ci hanno permesso di spalmare i disagi senza gravare su nessun cittadino.

Conclude così Ruggero Razza commentando la fine dello stato di emergenza legato al Covid e l’entrata in vigore oggi delle nuove norme previste dal Decreto legge 24 del 24 marzo 2022.

Fonte foto Regione Siciliana