Covid, la salute incontra la cultura con “VACCINArte”: 3 musei siciliani diventeranno hub per una sera

Covid, la salute incontra la cultura con “VACCINArte”: 3 musei siciliani diventeranno hub per una sera

SICILIA – Sono tre i musei siciliani che, seppur soltanto per una sera, diventeranno veri e propri hub vaccinali. Le province interessate sono Messina, Catania e Palermo e l’iniziativa congiunta tra assessorato regionale alla Salute e quello dei Beni culturali e dell’Identità siciliana è denominata “VACCINArte, scopri, emozionati e vaccinati“.

Lo scopo è incentivare l’adesione alla campagna vaccinale in Sicilia, ricordando che al momento è l’unico strumento che abbiamo nella lotta contro il Covid, e promuovere la valorizzazione del patrimonio museale dell’Isola.


Si parte domani dal MuMe-Museo regionale di Messina, poi sarà la volta, giovedì 17, del Castello Ursino di Catania e giovedì 24 del Museo Salinas di Palermo.

L’assessore alla Salute, Ruggero Razza, ha così commentato: “Sono ormai innumerevoli le iniziative che, di concerto con i commissari per l’emergenza Covid, abbiamo varato per incentivare le vaccinazioni in Sicilia e tutte hanno sin qui avuto ottimo riscontro e gradimento“.

Siamo rincuorati dalla crescente consapevolezza che, soltanto con un ulteriore incremento delle vaccinazioni, si potrà raggiungere al più presto il traguardo della immunità di gregge che potrà finalmente portarci fuori dal tunnel del Covid. E ben venga se l’accostarsi al vaccino è anche una occasione per immergersi in un contesto di arte e bellezza“, conclude.