L’Istituto Comprensivo “Marconi”… orienta i suoi alunni ad una scelta consapevole

L’Istituto Comprensivo “Marconi”… orienta i suoi alunni ad una scelta consapevole

PATERNÒ – L’orientamento per l’Istituto Comprensivo “G.Marconi”di Paternò e Ragalna è un processo formativo continuo e rappresenta un momento fondamentale per docenti e alunni per prendere coscienza delle competenze necessarie ad affrontare le scelte delle future esperienze di vita scolastica e professionale.


L’Istituto ha strutturato anche quest’anno un Progetto Orientamento in uscita, rivolto a tutti i ragazzi della Scuola Secondaria di primo grado, coordinato dalla Funzione Strumentale Area 3 Prof. Calì, con la collaborazione del team Docenti delle classi Terze di Paternò e di Ragalna.


In tal modo si mira al raggiungimento dei seguenti obiettivi:


  • formativo, per indirizzare l’alunno alla conoscenza di sé; sviluppare un metodo di studio efficace; acquisire una piena conoscenza di se stessi in termini di competenze, attitudini, interessi, potenzialità;
  • informativo, per sviluppare la conoscenza e l’offerta formativa del proprio territorio; acquisire informazioni sul sistema scolastico; conoscere i vari percorsi formativi e professionali; conoscere gli aspetti più importanti del mondo del lavoro, le professioni e i mestieri.

La scelta di un adeguato corso di studi da intraprendere dopo la scuola media inferiore è un problema più complesso di quanto possa apparire a prima vista, perché in essa entrano in gioco fattori personali (aspettative, interessi) e sociali.



I soggetti che intervengono nella vita del giovane in qualità di orientatori sono innumerevoli: prima di tutto la famiglia e la scuola. Quest’ultima deve garantire, lungo il percorso scolastico dello studente, un orientamento continuo per preparare il ragazzo a prendere decisioni autonome e responsabili. In questa prospettiva l’orientamento non diventa soltanto un insieme di informazioni circa l’area più consona a ciascuno, ma anche un intervento di supporto a conoscersi, ad individuarsi e ad affrontare le difficoltà.

Gli alunni delle classi terminali dell’Istituto “Marconi” sono guidati, nel corso del I quadrimestre – in particolare da novembre a gennaio -, ad una scelta consapevole e ragionata per affrontare il passaggio alla Scuola Secondaria di II grado, attraverso diversi incontri, organizzati in un cronoprogramma sotto la supervisione del Dirigente Scolastico Prof.ssa Maria Santa Russo, che mettono a confronto le Terze delle due sedi Paternò/Ragalna con le realtà scolastiche del territorio: dai Licei alla formazione professionale.

Tutto questo ai fini di promuovere negli studenti la scoperta della propria personalità in formazione, ovvero attitudini, aspirazioni, inclinazioni e motivazioni finalizzate all’elaborazione di un proprio progetto di vita e di lavoro, di maturare la capacità di prendere decisioni per scegliere in modo autonomo il proprio futuro, di prevenire le cause dell’ insuccesso scolastico.

L’intervento orientativo diventa, in questo modo, indispensabile per aiutare i ragazzi a meglio utilizzare le proprie competenze, a conoscersi per giustificare le motivazioni profonde di una scelta, valutare le effettive potenzialità di cui dispongono oltre che per ricercare le informazioni rilevanti sulle offerte e prospettive provenienti dal mondo esterno.

La Professoressa Kay Concetta Spampinato, prima collaboratrice dichiara: “Spesso sono gli stessi ex alunni dell’Istituto comprensivo “G. Marconi” a proporre le attività di orientamento ai Marconini delle Terze classi, felici di tornare dai loro docenti e in quelle aule che li hanno visti protagonisti per tanti anni. Il peer to peer è sempre coinvolgente e vincente nella comunicazione!”.

Le proposte degli istituti di istruzione secondaria di II grado presentate in questi ultimi anni vanno dalla introduzione dell’offerta formativa, dei piani di studio e di indirizzo, a vere e proprie attività laboratoriali, specifiche della scuola, ministage, oltre che visite didattiche e tornei sportivi. Alcune attività diventano esperienze fondamentali per gli alunni delle Terze classi, che prendono coscienza, giorno dopo giorno, di vivere un momento davvero importante e così guidati come per mano giungono ad una scelta consapevole, matura e responsabile del loro futuro percorso scolastico.