Librino: le Guardie D’Onore donano gli arredi all’asilo Talità Kum

Librino: le Guardie D’Onore donano gli arredi all’asilo Talità Kum

LIBRINO – Le Guardie d’Onore dei Santuari Mariani hanno donato ieri pomeriggio all’asilo Talità Kum dei nuovi arredi. Alla festa indetta per ringraziare i generosi benefattori, hanno preso parte anche monsignor Salvatore Gristina (arcivescovo della diocesi etnea), don Piero Galvano (direttore della Caritas di Catania) e i numerosi piccoli alunni del complesso scolastico.

L’evento ha offerto a questi ultimi e alle loro famiglie la possibilità di trascorrere qualche ora in allegria e di prendere parte alla Santa Messa; la funzione è stata per l’occasione pensata in modo da coinvolgere anche i bimbi di Librino e i loro tutor del locale centro di aggregazione.

Don Piero Galvano ha affermato che tale donazione è “opera e segno di sollecitudine della Chiesa catanese verso l’emergenza educativa del quartiere Librino“. I nuovi arredi donati all’asilo e al centro di aggregazione sono stati acquistati grazie all’organizzazione di attività ricreative a cui il pubblico accedeva grazie alla corresponsione di una cifra simbolica. In questa maniera, in tempi relativamente brevi, le istituzioni sono state in grado di racimolare 4000 euro da destinare proprio alla suddetta causa.

Grazie allo stesso denaro sarà inoltre possibile affrontare alcune spese necessarie per offrire ai bimbi e alle loro mamme, spesso ragazze madri, il sostegno di maestre, psicologhe e tutor che, pur lavorando come volontari, avranno così la possibilità di acquistare i materiali necessari per lo svolgimento delle loro attività.

La responsabile della solidarietà, Maria Angelico, sostiene infatti: “Per noi è un piacere poter aiutare questa bella realtà così come facciamo con tutte le altre situazioni critiche della nostra città. Il nostro scopo è mettere sul campo le nostre competenze e il nostro cuore affinché chi ha bisogno si senta meno solo“. Non possiamo che unirci all’augurio.

Commenti