I.C. "G. Marconi" di Paternò: Libriamoci verso il pensare in verde - FOTO - Newsicilia

I.C. “G. Marconi” di Paternò: Libriamoci verso il pensare in verde – FOTO

I.C. “G. Marconi” di Paternò: Libriamoci verso il pensare in verde – FOTO

PATERNÒ – Coerentemente con uno dei tre filoni tematici proposti durante la campagna “Libriamoci. Giornate di lettura nelle scuole” e denominato “Noi salveremo il pianeta: il ruolo decisivo delle nuove generazioni nella lotta ai cambiamenti climatici”, gli alunni delle classi terze, quarte e quinte della Scuola Primaria dell’I.C. “G. Marconi” di Paternò (Catania), plesso Falconieri, e le docenti D. Ciaramella, C. M. Tripi, M. Sorbello, A. Ignoto, G. Chiechio, C. Conti, G. Calì, C. D’Urso, Paparo, S. Catena, L. Corallo in seno all’iniziativa di lettura e workshop creativi, sono stati egregiamente intrattenuti dal Prof. Alessandro Montalto, membro dell’Associazione ViviSimeto (nonché autore di testi di narrativa storica e poeta di pregio, con letture e composizioni poetiche a sfondo ambientalista).

Nella sala “Bianca di Navarra”, cento giovanissime leve del domani hanno dapprima ascoltato l’esposizione di alcuni progetti dedicati alla riscoperta del Simeto e del comprensorio circostante e, successivamente, riflettuto sui messaggi di alcune “poesie verdi” recitate da sei piccoli lettori: “San Martino” di G. Carducci, “Nel bosco” di L. Schwarz, “Un abete speciale” di G. Rodari, “Tante foreste” di J. Prevert, “La canzone dell’ulivo” di G. Pascoli, “Ascolta la natura” di T. Terzani.



Gradevolissima l’interazione con i fanciulli “marconini” che hanno ben risposto a quanto descritto attraverso testimonianze di escursionisti, descrizioni ambientali e narrazioni rivolte alla salvaguardia dei nostrani ecosistemi.

Dopo la tappa divulgativa è stato fornito loro un pannello in P.V.C., colorato e raffigurante un libro aperto e dalle righe ancor senza identità. A colmare ogni vuoto, ben quarantaquattro pensieri, partoriti dalla sensibilità e dalla creatività dei piccoli.


Fedelmente trascritti su altrettante strisce adesive, sono stati in seguito fissati sul libro virtuale avente titolo “Pensieri e verdi parole sull’Ambiente”.

Il Prof. Montalto ha dichiarato: “Due aspetti di questo incontro, formativo e al tempo stesso informativo, hanno particolarmente colpito la mia attenzione. Alcuni “pensieri verdi” sono stati redatti in coppia, se non addirittura in gruppo e ne sono stati creati così tanti da non poterli inserire nel pannello stesso. Sarà premura delle maestre approfondire ulteriormente le pertinenti tematiche. Desidero ringraziare il Dirigente Scolastico, Prof.ssa Maria Santa Russo, e tutte le maestre presenti che hanno saputo organizzare questa meravigliosa manifestazione. Che la semplice scrittura, dunque, forgi uomini che nel domani possano vivere davvero secondo Natura”.