Riforma del Codice della Strada, autovelox fissi in città e multe elevate anche dai netturbini: ecco cosa cambierà

Riforma del Codice della Strada, autovelox fissi in città e multe elevate anche dai netturbini: ecco cosa cambierà

In arrivo importanti modifiche al Codice della Strada con l’approvazione definitiva del Decreto Semplificazioni. A favore della “mobilità dolce“, sono state introdotte nuove regole che dovranno essere rigorosamente seguite per non incorrere in multe.


Innanzitutto, quella che fa sicuramente più clamore è la predisposizione di autovelox fissi nelle strade dei vari quartieri (per questo occorre l’autorizzazione del Prefetto), oltre alla possibilità di elevare contravvenzioni anche da parte di addetti alla raccolta di rifiuti o dipendenti di aziende municipalizzate.


Novità anche per le biciclette: queste potranno andare contromano nella corsia ciclabile e agli incroci avranno la precedenza sugli altri mezzi in transito. Viene introdotta la “strada urbana ciclabilea unica carreggiata e le auto, se intendono sorpassare le biciclette, dovranno farlo a velocità ridottissima e usando particolari cautele.


Una disciplina sicuramente più rigida, ma che potrebbe portare a un significativo miglioramento alla circolazione nei vari Comuni.



Immagine di repertorio