Nadia Toffa, la lotta al cancro e il sorriso che non manca mai: la gioia di vivere e il ritorno tra i fan - Newsicilia

Nadia Toffa, la lotta al cancro e il sorriso che non manca mai: la gioia di vivere e il ritorno tra i fan

Nadia Toffa, la lotta al cancro e il sorriso che non manca mai: la gioia di vivere e il ritorno tra i fan

L’amatissima Iena”, che da mesi lotta con un brutto cancro, ha fatto la sua prima uscita pubblica dopo tanti rinvii che hanno destato molta preoccupazione. Nadia Toffa ha partecipato a una sfilata di costumi a Bologna, per la gioia dei suoi tantissimi fan.

La giornalista e conduttrice televisiva ha dovuto recentemente tralasciare molti dei suoi appuntamenti lavorativi a causa delle sue precarie condizioni cliniche. La donna, oggi 39enne, appare fisicamente provata, molto dimagrita. Ma il suo sorriso, la sua grinta, la sua gioia di vivere la rendono sempre bellissima.


Non ha mai smesso di aggiornare i suoi fan che, attraverso i social network, non cessano di darle coraggio e di sostenerla. Negli ultimi mesi Nadia ha affermato di sentirsi “fortunata per poter comprendere il coraggio di chi fino a ora aveva potuto soltanto intervistare”. Si è detta vicina a coloro che si ammalano ogni giorno nella “Terra dei fuochi” e a tutti coloro che lottano per la vita.

A un’ammiratrice, che le ha chiesto aggiornamenti sulla sua condizione di salute, la Toffa ha risposto di stare“molto meglio” e il suo pubblico ha tirato un respiro di sollievo. Sempre disponibile a chi le chiede una foto, una parola, un sorriso, continua a combattere la sua battaglia con forza e tenacia.

Durante questi mesi di malattia si è creato un filo diretto tra lei e quanti la seguono: la giornalista cerca sempre di rispondere con amore e positività a tutti coloro che la contattano; i fan le chiedono aggiornamenti costanti e si preoccupano, come fosse una sorella, quando, per qualche giorno, non viene pubblicata sui social alcuna foto o alcun aggiornamento circa le sue condizioni di salute.

Il cancro e le pesanti cure le hanno offerto, spesso, uno spunto di riflessione: la “Iena” si è dedicata alle cose semplici, la mamma, gli amici, pensieri profondi. Gli spettatori de “Le Iene”, che hanno ascoltato, nel febbraio scorso, le sue toccanti parole di confessione della sua malattia, attendono con ansia la sua guarigione definitiva e continuano a sostenerla.