Coronavirus, oltre 274mila contagiati negli Stati Uniti: le vittime raggiungono quota 7mila

Coronavirus, oltre 274mila contagiati negli Stati Uniti: le vittime raggiungono quota 7mila

Si aggrava il bilancio dei contagi da Coronavirus negli Stati Uniti. Sono più di 274mila, al momento, i casi di pazienti affetti dal virus.

Sono oltre 7mila i decessi avvenuti dall’inizio della diffusione della malattia, con il triste record di oltre mille morti registrato nella giornata di ieri.


A farne maggiormente le spese, sul territorio nazionale è lo Stato di New York che ha raggiunto quota 3mila morti. La cifra è addirittura raddoppiata rispetto a soli tre giorni fa.

Attualmente, gli Stati Uniti sono il Paese con il più alto numero di contagiati al mondo.



Immagine di repertorio