Commissario Montalbano, fine per la fiction ispirata da Camilleri in Sicilia: il “no” dei fan (e non solo)

Commissario Montalbano, fine per la fiction ispirata da Camilleri in Sicilia: il “no” dei fan (e non solo)

RAGUSA – Uno show che ha affascinato il mondo intero per la geniale mente che l’ha ispirato (il celeberrimo scrittore Andrea Camilleri, scomparso nel 2019) e per i setting mozzafiato sta per arrivare al capolinea: si tratta del celebre show “Il Commissario Montalbano“, ispirato alla saga letteraria omonima.

L’amata fiction della Rai manderà in onda l’ultimo episodio lunedì 8 marzo. “Il Metodo Catalanotti” sarà il titolo della puntata conclusiva.


Dalla penna di Camilleri sono emerse pagine e pagine di avventure con protagonista il simpatico commissario, tanti casi di indagini diversi, tutti immersi nella meravigliosa Sicilia. La “casa di Montalbano“, a pochi passi dal mare di Punta Secca (Santa Croce Camerina, Ragusa), è ormai da anni un luogo di turismo tra i più amati dell’isola mediterranea.

Milioni di copie vendute grazie al genio letterario del “papà” del Commissario Montalbano, autore della casa editrice Sellerio, hanno certamente contribuito al successo della serie a esso ispirato, ma altrettanto celebre nel tempo è diventato il protagonista della versione televisiva, Luca Zingaretti. Il suo volto va in giro per il mondo ormai da anni, così come i capolavori letterari di Camilleri, un orgoglio regionale che mostra un lato bello della Sicilia e del suo valore storico-culturale.

La notizia della fine della serie ha scatenato la reazione del mondo della cultura e degli appassionati di tutta la Sicilia. In merito alla questione si sono espresse perfino autorità politiche, che vedono in Montalbano un simbolo dell’intera Regione e delle sue innumerevoli specificità, nonché un’occasione di portare la fama e le bellezze della Sicilia al di fuori dei confini regionali e nazionali.

A “infiammare” il dibattito si aggiunge la notizia che potrebbe non esserci nemmeno un’ultima puntata speciale registrata in Sicilia. A riguardo il sindaco di Noto, Corrado Bonfanti, ha dichiarato: “Non possiamo permettere che ciò accada. Sarebbe una decisione irriverente e incomprensibile. Noto c’è”. D’accordo anche l’associazione Ragusa in Movimento, che si è unita alla protesta contro la conclusione della fiction Rai.

L’ultima puntata sarebbe quella ispirata al “Ricciardino“, ultimo romanzo di Camilleri. Un episodio che in milioni nel mondo sperano di vedere realizzato in onore del maestro Camilleri, della sua amata terra e uno dei suoi prodotti più geniali.

Immagine di repertorio