Vai e vieni da una casa del Centro Storico, giovani compravano marijuana e hashish: arrestato il pusher

Vai e vieni da una casa del Centro Storico, giovani compravano marijuana e hashish: arrestato il pusher

RAGUSA – La notte tra mercoledì e giovedì della scorsa settimana, gli agenti del Commissariato di Pubblica Sicurezza di Comiso hanno arrestato in flagranza di reato un soggetto trovato in possesso di marijuana e hashish.

L’arresto è scaturito dall’implementazione dei servizi di pattugliamento nel territorio di Comiso, per contrastare il fenomeno dello spaccio.


In occasione di tali servizi è stato notato un insolito andirivieni di persone, tra cui molte conosciute quali assuntori di droghe leggere, da un’abitazione sita nel centro storico di Comiso, che ha insospettito gli agenti su una presumibile attività di spaccio da parte dell’occupante dell’immobile. 

Alla luce di ciò, gli operatori hanno fatto irruzione all’interno della casa, procedendo con una perquisizione.

L’attività ha consentito di trovare, ben nascosto, un sacchetto contenente circa 90 grammi di stupefacente, tra marijuana e hashish, di cui in parte già confezionate in 50 dosi singole pronte per essere smerciate.

La sostanza stupefacente trovata, assieme al materiale utilizzato per il confezionamento delle dosi e un bilancino di precisione, sono stati posti sotto sequestro, mentre il soggetto che aveva in uso l’immobile è stato arrestato per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente.

Su indicazione del pubblico ministero di turno, l’uomo è stato posto agli arresti domiciliari a disposizione dell’Autorità giudiziaria che la mattina seguente ha convalidato l’arresto.

Immagine di repertorio