Progetto variante SS 115, Dipartimento Regionale Urbanistica si esprime in modo contrario

Progetto variante SS 115, Dipartimento Regionale Urbanistica si esprime in modo contrario

COMISO – Arrivano buone notizie riguardo al progetto per la variante della SS 115 approvato nel lontano 2000, che coinvolgerebbe una parte della provincia di Ragusa, ovvero i territori tra le contrade Giardinello e Deserto, facenti parte del territorio di Comiso.

Come è risaputo la Commissione Edilizia espresse il suo parere sfavorevole, in quanto è stato visto come quest’opera compromettesse il naturale sviluppo della città. In seguito si espressero enti come l’Anas e il consiglio comunale di Comiso fino all’inizio nel 2013 dell’iter per l’approvazione del nuovo Piano Regolatore Generale di Comiso.


A ciò si è aggiunta anche la presentazione di un ricorso al Tribunale Amministrativo Regionale di Catania. Alla fine del mese scorso però l’iter ha visto un nuovo passo avanti con una bocciatura al progetto, che sembrerebbe aver fatto tornare il sereno tra i residenti comisani riguardo soprattutto ai rischi di compromissione dello sviluppo del paese.

Alla Conferenza dei Servizi, svoltasi lo scorso 20 gennaio, infatti si è preso atto delle ragioni dei cittadini e in questo senso l’azione dei residenti è stata fondamentale. Il Dipartimento Regionale di Urbanistica si è infatti espresso contrario alla realizzazione della variante.

Immagine di repertorio