Giovane ragusana trovata morta a Perugia, esclusa violenza: probabile gesto estremo

Giovane ragusana trovata morta a Perugia, esclusa violenza: probabile gesto estremo

PERUGIA – Potrebbe essersi tolta la vita la giovane del Ragusano rinvenuta priva di vita negli alloggi universitari di Perugia dal fidanzato di un’amica la scorsa notte. I primi accertamenti sul corpo della studentessa siciliana di 22 anni sembrano escludere una morte violenta.

Ragusana trovata morta a Perugia

Le indagini sono svolte dalla Squadra Mobile della Questura, con il coordinamento della Procura della Repubblica. La salma della ragazza si trova nell’obitorio dell’ospedale di Santa Maria della Misericordia di Perugia.

La famiglia ha chiesto il massimo riserbo.

Studentessa trovata morta negli alloggi universitari di Perugia: sarebbe siciliana

In base a una prima ricostruzione, il ragazzo che ha trovato la 22enne priva di vita era stato avvisato dalla sua fidanzata che gli aveva riferito di essere preoccupata perché non riusciva a mettersi in contatto da 24 ore con l’amica: una volta giunto sul posto, il giovane avrebbe forzato la porta d’ingresso dell’alloggio, rendendosi protagonista della tragica scoperta, a seguito della quale sono state allertate le Forze dell’Ordine ed è stata attivata la macchina dei soccorsi.

La giovane vittima è stata rinvenuta priva di vita, a poco è servito dunque l’intervento del personale medico accorso sul posto.



Sul luogo della tragedia sono giunti anche gli agenti della polizia scientifica, il medico legale – per un primo esame autoptico sulla ragazza – e il pubblico ministero di turno che ha disposto il trasporto del corpo senza vita della giovane all’obitorio comunale, in modo che possa restare a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

Indagini in corso. Si cerca di ricostruire gli ultimi istanti di vita della giovane e le cause del decesso.

Numeri utili

Come sempre, vi ricordiamo che sono attivi alcuni numeri verdi a cui chiunque può rivolgersi per ricevere supporto e aiuto psicologico:

  • Telefono Amico 199.284.284;
  • Telefono Azzurro 1.96.96;
  • Progetto InOltre 800.334.343;
  • De Leo Fund 800 168 678.

Foto di repertorio