Igiene carente, chiuso laboratorio dove si preparavano pizze e alimenti affumicati: c’è la multa di 5mila euro

Igiene carente, chiuso laboratorio dove si preparavano pizze e alimenti affumicati: c’è la multa di 5mila euro

RAGUSA – Proseguono i controlli disposti in ambito nazionale dal Comando carabinieri per la Tutela della Salute presso attività e settori ritenuti a maggior livello di rischio per possibili inosservanze sul rispetto dell’obbligo del “Green Pass” e sulle misure di prevenzione e contenimento del Covid-19.

Il NAS carabinieri di Ragusa, in collaborazione con personale tecnico del Dipartimento di Prevenzione della locale Asp, ha eseguito un provvedimento di chiusura dei laboratori adibiti alla preparazione pizze e alimenti affumicati annessi a un noto bar-ristorante del capoluogo Ibleo.


La misura si è resa necessaria a seguito dell’accertamento di gravi violazioni in materia di igiene e sanità riscontrate nei luoghi di detenzione e lavorazione delle pietanze destinate alla successiva somministrazione agli avventori.

Al titolare dell’attività commerciale sono state inoltre contestate sanzioni amministrative per un ammontare complessivo di 5mila euro.

Immagine di repertorio