Grande soddisfazione al Concetto Marchesi: 4 ragazzi premiati nel "premio Asimov" - Newsicilia

Grande soddisfazione al Concetto Marchesi: 4 ragazzi premiati nel “premio Asimov”

Grande soddisfazione al Concetto Marchesi: 4 ragazzi premiati nel “premio Asimov”

MASCALUCIA – Il 13 aprile 2019 si è svolto, nel Dipartimento di Fisica e Astronomia di Catania, l’evento conclusivo del premio Asimov, giunto alla quarta edizione. Il premio Asimov, istituito nel 2015, è il premio per l’editoria scientifica divulgativa che intende avvicinare le giovani generazioni alla scienza attraverso la lettura critica di opere di divulgazione scientifica.

Nato da un’idea di Francesco Vissani e declinato in Sicilia dal prof. Cherubini, dopo il successo della prima edizione, il premio è giunto a contare oltre 2.500 partecipanti, avvalendosi di undici centri di coordinamento (Abruzzo, Calabria, Campania, Emilia Romagna, Lazio, Marche, Puglia,Sardegna, Sicilia, Toscana e Umbria), che collaborano con le scuole superiori italiane perla riuscita dell’iniziativa.



In occasione dell’incontro odierno, gli autori e le autrici delle migliori recensioni sono stati premiati partecipando alla cerimonia conclusiva tenutasi in contemporanea nelle sedi locali dei partners aderenti all’iniziativa.

Attraverso una commissione scientifica e una metodologia “peer review“, metodica di selezione utilizzata nell’ambito della ricerca scientifica, i lavori dei ragazzi sono stati valutati da una commissione nazionale.


L’Istituto Marchesi, attraverso il medesimo progetto di alternanza scuola lavoro, ha partecipato all’iniziativa con più di 80 studenti. “Siamo stati molto felici nell’apprendere che 4 dei nostri ragazzi sono stati premiati e hanno condiviso la platea con 11 colleghi provenienti da altre Istituzioni Scolastiche siciliane”, ha dichiarato la dirigente.

Un ulteriore riconoscimento ci è stato attribuito tramite 6 menzioni d’onore. È stato un piacere assistere alle emozioni che scaturiscono dalle pagine di un libro, diventato veicolo per conoscere meglio i ragazzi con cui ogni giorno ci confrontiamo, è stato un piacere vedere questi giovani trasmettere con passione i cambiamenti che ha suscitato in loro.

Questo è uno di quei giorni in cui il senso di essere insegnante è compiuto: nel condividere la consapevolezza che la lettura può generare rivelazioni, che hanno eco nelle loro e nella nostra vita, e nel passaggio del testimone (la cultura) come un fiore che sboccia per poi diventare frutto.

Un ringraziamento particolare è fatto ai premiati Alessia Laudani, Giuliana Laino, Chiara Castelli e Daniele Russo, e ai tutor che hanno seguito quotidianamente i ragazzi nel percorso di recensione: i professori Daniela Lazzaroni, Pina Tondodonato e Francesco Santamaria, al prof. Massimo Aranzulla e al dirigente scolastico prof.ssa Lucia Maria Sciuto.

Per rimanere sempre aggiornato scarica la nostra app.