Strade siciliane in condizioni pietose: Toninelli chiede la nomina di un commissario per la viabilità - Newsicilia

Strade siciliane in condizioni pietose: Toninelli chiede la nomina di un commissario per la viabilità

Strade siciliane in condizioni pietose: Toninelli chiede la nomina di un commissario per la viabilità

PALERMO – La precaria situazione delle strade nella nostra isola ha spinto il ministro delle Infrastrutture Danilo Toninelli a portare avanti la procedura per la nomina di un commissario per la viabilità in Sicilia.

Il ministro ha affermato ciò attraverso un post su Twitter, all’interno del quale ha sottolineato anche come la proposta fosse stata fatta già tempo fa alla Regione Siciliana e come quest’ultima, a sua volta, abbia fatto una richiesta di dichiarazione dello stato di calamità.



Sempre Toninelli puntualizza come lo stato di salute di molte strade abbastanza precario, in una terra dalle grandi potenzialità come la Sicilia, non possa permanere ancora per molto e come i soldi ci siano, ma non vengano spesi bene.

Giancarlo Cancelleri, deputato del Movimento 5 Stelle e vicepresidente dell’Assemblea Regionale Siciliana, spiega come per le strade siano disponibili circa 300 milioni di euro, che però non vengono spesi a causa della mancanza di progetti.


Tutto questo renderebbe, sempre secondo Cancelleri, la nomina di un commissario quasi inevitabile. La situazione delle arterie secondarie, infine, è davvero penosa e andrebbe dichiarato lo stato di guerra anziché di emergenza.

Per rimanere sempre aggiornato scarica la nostra app.